Archive for aprile, 2016

L’allenmento moderno di cardio – spinning.

aprile 28th, 2016

hej  Lo Spinning è una forma molto esigente ed energica di attività fisica. Andare in bicicletta stazionaria ha il vantaggio rispetto alle tradizionali. poiche’ non c’è bisogno di rinunciare all’allenamento durante l’ autunno e l’inverno. E ‘ anche una buona idea per allenarsi nei giorni in cui le condizioni climatiche non sono favorevoli alla lunghe passeggiate.

L’allenamento spinning puoi farlo a casa. così si mantiene la grande forma e migliora la resistenza. Questo è uno sport molto efficace, ma anche molto divertente. Molto importante è la musica adeguata all’allenamento. che determina in gran parte il ritmo della pedalata.I vantaggi dell’allenamento spinning:

Il ciclismo. come la corsa. e’ uno sport aerobico. cioe’ ossigeno

Questo tipo di esercizio in modo migliore colpisce il sistema cardio -respiratorio. migliora la forma fisica e l’immunità. rafforza la resistenza. aiuta a sbarazzarsi di grasso corporeo eccessivo.

Durante il ciclismo il più grande lavoro lo fanno le gambe. i glutei e i muscoli addominali. Esercitandosi regolarmente, rafforzi i muscoli. migliori la loro compattezza ed elasticità. Le signore si liberano della cellulite e modellano la figura. all’allenamento sono necessarie le scarpe comode. è possibile scegliere le trainate ai pedali. che aumentano ulteriormente l’efficienza dell’ esercizio. Questa è una buona soluzione per chi ama un passo veloce.

Oltre a questo sono utili i leggings – le migliori sono quelle per il ciclismo – e una termoattiva camicia.A portata di mano è bene avere una bottiglia d’acqua per ricordare dell’idratazione regolare durante l’esercizio fisico intenso.

Come esercitarsi?salut

Vale la pena prendere una bicicletta stazionaria. che consentirà il controllo della distanza e le calorie bruciate. Presta attenzione al suono che da il dispositivo quando ti alleni a casa.E ‘ meglio scegliere una bici silenziosa che non disturberà nessuno. Utile può essere un monitor della frequenza cardiaca. che permette di controllare la frequenza cardiaca.

Gli allenamenti esibisci regolarmente. 2-3 volte a settimana per almeno 45 minuti. Questo è il momento migliore. che contribuirà a ottenere dei risultati migliori e bruciare i grassi. Prima di iniziare qualsiasi programma di esercizio. effettuare sempre un warm up che preparerà il vostro corpo per l’esercizio. Dopo una pedalata intensa allunga i muscoli. in particolare concentrandosi sulle gambe e i glutei. Ciò eviterà il sovraccarico e le lesioni.  Vale la pena fare due volte a settimana un allenamento enhancer sul tappeto – metti su squat. affondi, muscoli addominali. Utilizza manubri. bilanciere. bollitore o altri pesi liberi. Pagina di origine: top-forma.it

Posted in opinioni | Comments (0)

Lo zenzero è una pianta perenne

aprile 20th, 2016

3 Lo zenzero è una pianta perenne della famiglia dello zenzero che si trova principalmente in Cina Java Filippine India e Africa Il rappresentante più noto è lo zenzero medico – Zingiber officinale Roscoe – già 2800 anni prima di Cristo. Egli è stato annoverato tra la seconda classe di farmaci insieme a 120 altre erbe attenuanti gravi malattie

In medicina oggi lo zenzero è considerato come una pianta con enormi proprietà medicinali William Roscoe ha fatto la sua classificazione sistematica piuttosto tardi a cavallo dei secoli XVIII e XIX che è il motivo per cui nel nome  latino e’ presente il suo cognome

Lo zenzero è una pianta perenne con rizomi sotterranei che sono carnosi e hanno un colore marrone chiaro come hanno scritto Dai rizomi crescono i steli di solito non superano un metro di altezza Le foglie che coprono il gambo sono lanceolate con base root.I germogli delle piante si dividono in assimilare ( invano) e i germogli di fioritura ( fertile ) I germogli invani sono più lungo del fiore ed hanno le bucce I fiori sono di grandi dimensioni formano delle infiorescenze colorate che scorrono nel colore giallo-verdastro e viola

Lo zenzero è propagato dalla divisione del rizoma può essere piantato nei vasi È coltivato in paesi con climi tropicali terreni fertili e umidi

L’ articolo discute la parte commestibile – il rizoma ( Rhizoma Zingiberis )LA CHIMICA DELLO ZENZERO.

Le piu’ importanti curative del rizoma dello zenzero hanno: l’olio essenziale (  circa il 0,6-3,5 % a seconda della provenienza della pianta ) e le sue resine (circa 5-8 % ) Nell’olio essenziale sono misti i sesquiterpeni ( zingiberen ar- kurkumenem ß – bisabolen ß – seskwifelandren ) e i monoterpeni ( geraniale citrale – B linalolo ) Gli ingredienti contenuti nella resina influenzano il suo gusto molto nitide e brillante.E ‘ qui che troviamo i gingeroli in particolare il 6 – gingerolo e il nitido shogaol che perdono facilmente la loro anche’ bruciata ‘ proprietà sotto l’influenza della temperatura La composizione dei rizomi può ancora distinguere i lipidii glicolipidi gli acidi contenenti i gruppi di zolfo diterpene galanolattoni – ma questi hanno meno importanti benefici per la salute

FUNZIONAMENTO ANTI-INFIAMMATORIO.La non apparente radice dello zenzero ha molte proprietà preziose confermati negli studi clinici Per molti anni è stato utilizzato come agente anti – infiammatorio Oggi sappiamo che colpisce la complessa cascata dell’ acido arachidonico Questo acido è parte dei fosfolipidi delle membrane cellulari ed è usato anche come un precursore della formazione di importanti da un punto di vista biologico composti – eicosanoidi Si formano ad esempio:le prostaglandine che regolano la contrattilità nei vasi sanguini e sono coinvolte nel processo infiammatorio ( che in particolarmente ci interessa ) e i leucotrieni coinvolti nelle reazioni infiammatorie o allergiche4

Come si è scoperto l’ estratto del rizoma dello zenzero ha la capacità di inibire la sintesi delle prostaglandini e dei leucotrieni, potenti mediatori infiammatori e quindi è utilizzato in molti prodotti per sostenere il trattamento delle malattie autoimmuni in particolare artrite reumatoide così come in integratori alimentari che proteggono la cartilagine articolare

Gli studi condotti negli Stati Uniti suggeriscono che lo zenzero inibisce l’espressione della cachesina ( citochine associata all’ infiammazione) nelle cellule della cartilagine e nellecellule sinoviali In questo modo protegge la cartilagine articolare

Lo zenzero espone anche gli analgesici e gli anti -infiammatori simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) Non mostra tuttavia così come loro gli effetti collaterali del tratto gastrointestinale al contrario che verrà discusso più avanti in questo articolo

Posted in opinioni | Comments (0)

E’ stato mai possibile la perdita di peso per un periodo più lungo?

aprile 18th, 2016

5 Hai evitato l’effetto jo jo? Sicuramente in questo momento scuoti la testa che no, e non c’è niente da meravigliarsi, perché ottenere la stabile perdita di peso è un calvario. Cioè sicuramente era cosi fino ad oggi.

Il dimagrimento è un processo complicato, che si svolge in varie fasi

Se vuoi che diventa efficace devi ricordarti rispettare certe regole. Di tutto bisogna rispettare la quantità di calorie al giorno giusta, fare il caso a quello che mangi e come prepari i pasti. Non sempre avrai dei risultati sodisfacenti subito, quindi bisogna che aiuti Tu la Tua cura.

Garcinia Cambogia è un supplemento della dieta, il quale Ti aiuterà ad ottenere dei risultati soddisfacenti e visibili ad occhi nudo nella Tua dieta dimagrante.  Oltre al efficacia possiede – un altro – importante- pregio. E’ totalmente sicuro. Questo grazie ai suoi componenti completamente naturali, e questi come si sa non hanno influenza negativa sul organismo umano.

L’azienda che produce Garcinia Cambogia ha usato in questo prodotto un idea banale, ed è strano che prima nessuno ha avuto questa idea. I componenti, che trovi al interno delle pastiglie non sono delle piante strane, sconosciute dai nomi impronunciabili. Tutti di loro sono già comparsi nei altri prodotti di questo tipo. Ricordiamo che idea di Garcinia Cambogia sta nel usarli tutti insieme, cosi la loro potenza è stata moltiplicata. E’ veramente banale vero?

Che cosa trovi allora in questo supplemento della dieta?sa

Mirtilli Acai, l’estratto di the verde, guarana, pepe di Cayenne e L-Carnitina. Ogni componente aiuta di perdere chili in più. Quando sono stati uniti si è ottenuto una grande forza, che sicuramente Ti sorprenderà. Perché quale prodotto di questo tipo contemporaneamente: aumenta metabolismo, aiuta a bruciare i grassi, e in più possiede una grande forza antiossidante. Spesso il problema di dimagrimento è una stanchezza cronica, che proviene dai cambiamenti drastici fatti nel menu. Ci manca energia. L’azienda che produce Garcinia Cambogia ci ha pensato anche a quel’ problema nella lotta con i chili in più. Questo e non diverso abbinamento dei componenti, provoca che non ci sentiamo stanchi.

Che trovi ancora in più in questo supplemento della dieta? Mirtilli Acai, l’estratto di the verde, guarana, pepe di Cayenne e L-Carnitina. Tutti questi componenti aiutano nella perdita dei chili in più. Quando sono stati uniti insieme hanno ottenuto una grande forza, che sicuramente Ti sorprenderà. Perché quale altro prodotto di questo tipo contemporaneamente: aumenta metabolismo, aiuta a bruciare i grassi, e in più possiede una grande forza antiossidante. Spesso il problema di dimagrimento è una stanchezza cronica, che proviene dai cambiamenti drastici fatti nel menu. Cia manca energia.

Posted in opinioni | Comments (0)

EZIOLOGIA DELLA MALATTIA

aprile 18th, 2016

1 Il problema dermatologico più comune nel mondo è l’acne, che è caratterizzato dalla presenza di papule comedoni pustole o cisti che si trovano in prossimità di seborroica

Essa si verifica in circa  80 % dei giovani di età compresa tra 12-30 anni. Il picco di incidenza si verifica nei ragazzi tra i 16 ei 19 anni mentre nelle ragazze prima – tra i 14 ei 17 anni di età. In alcune persone i cambiamenti persistono anche dopo 30 anni Cosa fare per superare questo disturbo ?

EZIOLOGIA DELLA MALATTIA

L’incidenza di malattie in larga misura dipende dalla predisposizione genetica e  cambiamenti ormonali che si verificano durante la pubertàEssi sono legati a fattori quali :l’ aumento dell’attività delle ghiandole sebacee e un aumento della produzione di sebo cheratinizzazione del follicolo pilifero l’aumento della proliferazione di batteri Propionibacterium acnes attorno ai dotti bloccati delle ghiandole sebacee e la formazione dell’ infiammazione L’ importanza dei fattori genetici non è completamente spiegata Si osserva che se in entrambi i genitori sono stati trovati l’ acne la probabilità che avrà un bambino è di circa 50 % Ciò è particolarmente evidente nel caso di grave malattia

L’acne è più comune durante l’adolescenza quando aumenta l’ attività degli androgeni tra i quali :il testosterone e la formata dall’enzima 5 – α – reduttasi diidrotestosterone  Essi causano l’allargamento delle ghiandole sebacee e l’aumento della secrezione di sebo Gli alti livelli di androgeni sembrano essere responsabili della formazione di ritardo acne nelle donne  dopo i 30 anni Nelle femmine la gravità dei cambiamenti della pelle si verifica principalmente durante la premestruale ma il meccanismo della loro formazione non è completamente noto

La maggiore quantità di 5 – α – reduttasi è responsabile per il verificarsi di acne, l’effetto inibitorio su questo enzima ha, per esempio  la vitamina B6lo zinco2

La composizione di sebo gioca un ruolo altrettanto importante Nelle ghiandole sebacee ci sono i batteri dell’acne Propionibacterium che rilasciano gli enzimi che degradano i trigliceridi della secrezione delle ghiandole sebacee Gli acidi grassi liberi risultanti hanno effetti irritanti sul follicolo pilifero e causano la loro cheratosi che conduce al cosiddetto micro comedoni.I micro comedoni danno l’inizio all’acne. Un ulteriore allargamento delle ghiandole sebacee provoca i grumi giallastri i cosidetti  comedoni chiusi e poi comedoni apertiIl colore scuro sulla parte superiore del comedone dipende dalla presenza del pigmento melanina e dall’ ossidazione delle masse del corno Alcune informazioni potete cercare su grandi portali come o altri sul tema di salute

Il ruolo più importante nella creazione di lesioni infiammatorie hanno tuttavia i batteri dell’acne Propionibacterium che l’attivando i fattori chemiotattici causa lo stato infiammatorio.IL GRASSO E L’ACNE. I giovani con problemi di pelle spesso riducono l’ assunzione di grassi al presunto di prevenire la formazione di nuove lesioni Questo è un errore perché nella dieta quotidiana dei giovani non dovrebbero mancare i grassi monoinsaturi ( l’olio d’olivale noci) e i polinsaturi appartenenti alla familia omega- 3( i pesci grassi l’olio di krill )I grassi che i giovani dovrebbero evitare sono i grassi trans e i grassi saturi.

L’eccessiva cura della pelle  porta ad una intensa secrezione di sebo ( sebo) che irrita

LA QUANTITA’ GIUSTA DI ZINCO NELLA DIETA.Gli studi clinici confermano che la carenza di zinco promuove lo sviluppo di acne che è il motivo per cui si raccomanda di includere nella vostra dieta alimenti ricchi di questo elemento Lo zinco comunemente si trova principalmente nei cereali integrali, carne pollame, uova Insieme a questo è meglio limitare l’assunzione di bevande contenenti caffeina che interferiscono all’assorbimento dello zinco Il consumo di zinco in forma di integratori alimentari può aiutare nella lotta contro questa malattia

Posted in opinioni | Comments (0)